Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Il pesce mediterraneo
Il pesce nordico
Il pomodoro
La tavola di Carnevale
La tavola di Natale
La tavola di Pasqua
Le melanzane
Le patate
01. Le ricette
02. Dall'A alla Z
03. Antipasti
04. Primi piatti
05. Secondi piatti
06. Contorni
07. Piatti unici
08. Dolci e liquori
09. I miei ospiti
10. La biblioteca del gusto
Bibliografia e fonti



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
Sgonfiotti Giuseppina

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
La Locanda di Donna Sofia
Sgonfiotti della bidella Giuseppina

Categoria: Dolci
Tempo di preparazione: più di due ore
Le dosi sono per 4 persone

Ingredienti:
- 500 gr. di farina
- 500 gr. di patate
- 1 bustina di vanillina
- 3 uova
- 1 cubetto di lievito di birra
- 50 gr. di burro
- scorza di limone grattugiata
- latte
- zucchero
- olio di semi per friggere

Strumenti:
- una pentola dai bordi alti
- uno schiacciapatate a mano
- una madia di legno
- una tazza o un bicchiere
- una terrina
- una padella

Procedimento:
Queste saporitissime ciambelle sono chiamate così nella mia famiglia perché la migliore ricetta per ottenerle fu data a mia madre, insegnante di lettere in un Istituto Tecnico, da una delle bidelle che lavoravano nella stessa scuola, a cui vanno ancora oggi i nostri ringraziamenti.
Mettete a bollire nella pentola dai bordi alti, in abbondante acqua salata, le patate intere e con la buccia, ben lavate, e lasciatele bollire almeno 45 minuti. Poi scolatele, immergetele in un recipiente con acqua gelida (lo shock termico faciliterà il distacco della buccia), sbucciatele, e passatele ancora calde nello schiacciapate, raccogliendo la purea direttamente sulla madia. Aggiungete la farina e fate un buco al centro della montagnola di farina e patate, aggiungendo in esso (buco) il burro fuso, le uova sbattute, la scorza di limone grattugiata, la bustina di vanillina e il lievito, che avrete precedentemente sciolto, aiutandovi con un cucchiaino, in meno di mezzo bicchiere di latte appena tiepido. ATTENZIONE: il latte gelido oppure bollente farà fatalmente morire i batteri del lievito, e quindi i vostri sgonfiotti… si sgonfieranno.
Impastate con le mani il tutto, non facendovi prendere dal panico se vi sembra che gli ingredienti se ne vadano un po’ per i fatti propri. Insistete, fategli capire chi comanda e soprattutto ricordatevi che le patate hanno bisogno di pochissima lavorazione manuale. Otterrete una bella palla liscia e morbida, che dovrete far lievitare per un’ora circa in un luogo caldo e buio.
Passata l’ora, tagliate dalla palla un pezzo di pasta grande quanto un pugno, lavoratelo ancora qualche secondo e fatene un bastoncino della dimensione di un grosso dito, aiutandovi con un po’ di farina. Tagliate dal serpente dei pezzi lunghi circa 15 cm. e fatene delle ciambelle, premendo leggermente sulle due estremità per unirle. Continuate fino ad esaurimento della pasta. Spolverate con un po’ di farina e lasciate le ciambelle sulla madia a lievitare una seconda volta (occorrerà circa un'ora o un'ora e mezza, durante la quale le ciambelle aumenteranno del doppio del loro volume).
Friggete le ciambelle in abbondante olio e a fuoco vivo; riempite la terrina per metà con lo zucchero e passate le ciambelle fritte e ancora bollenti nella terrina, in modo che si ricoprano completamente di zucchero. Ponetele in un piatto di portata e cospargete ancora di zucchero prima di servirle, possibilmente ancora calde.

Altre ricette
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.


Non dimenticare di iscriverti alle NewsLetter
del SurjaRing!

Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui

Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui

Collabora con noi!
Sei esperto di un qualche argomento
e desideri divulgare nel web questa tua passione?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.